Sistema Informativo APE

La banca dati nazionale degli Attestati di Prestazione Energetica (APE) di edifici e unità immobiliari. Il SIAPE è sviluppato e gestito da ENEA.
5.758.484
Totale APE presenti nel SIAPE al 20/05/2024

Sistema di Filtro dei Dati

Secondo il Decreto Interministeriale 26 giugno 2015 - Adeguamento linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici, Regioni e Province Autonome alimentano annualmente il SIAPE con gli attestati di prestazione energetica contenuti nei rispettivi catasti energetici, istituiti e gestisti in via esclusiva dalle stesse.

Le Regioni e le Province Autonome, inoltre, effettuano i controlli dei dati contenuti negli attestati di prestazione energetica di loro competenza territoriale e provvedono all'aggiornamento degli stessi in base ai nuovi inserimenti e ai controlli effettuati.

Il SIAPE, in quanto sistema informativo, offre la possibilità per l'utente di effettuare analisi su molte delle informazioni contenute negli attestati di prestazione energetica inoltrati da Regioni e Province Autonome. I risultati ottenuti da tali analisi devono essere chiari, facilmente comprensibili e interpretabili da ogni tipologia di utente.

Per questo motivo, l'ENEA si adopera fortemente nell'elaborazione, filtraggio e presentazione dei dati al fine di fornire dei risultati che possano rispecchiare, il più fedelmente possibile, la panoramica nazionale e locale del parco immobiliare.

Il sistema di filtraggio dei dati è stato preceduto dalla analisi statistica di diversi parametri, al fine di identificare per ognuno i cosiddetti outlier, ovvero valori estremi che possono essere considerati delle anomalie e, pertanto, potenzialmente svianti i risultati ottenibili dal campione di APE. Tale analisi statistica ha riguardato i seguenti:

  • Indice di Prestazione Globale (EPgl);
  • Indice di Prestazione Termica utile per la climatizzazione invernale (EPH,nd);
  • Emissioni di CO2;
  • Superficie utile riscaldata;
  • Volume lordo riscaldato;
  • Superficie disperdente.

Inoltre, in aggiunta all'identificazione degli outlier per i parametri precedentemente elencati, regole di filtro sono state applicate anche ai seguenti:

  • Indice di Prestazione Globale non rinnovabile (EPgl,nren): filtro sugli APE con valori negativi o nulli, a esclusione di specifiche casistiche;
  • Indice di Prestazione Globale rinnovabile (EPgl,ren): filtro sugli APE con valori negativi o nulli, a esclusione di specifiche casistiche;
  • Data di emissione dell'APE: filtro sugli APE in cui questa data è antecedente l'applicazione dell'attuale metodologia di certificazione energetica e successiva alla data di immissione nel SIAPE;
  • Anno di costruzione: filtro sugli APE in cui questo anno è successivo alla data di emissione dell'APE;
  • Spunta NZEB: filtro sugli APE che certificano immobili dichiarati come edifici a energia quasi zero (NZEB), tramite il controllo dei requisiti imposti nell'Allegato 1 del Decreto interministeriale 26 giugno 2015 - Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici per l'EPH,nd e il rapporto tra area solare equivalente estiva e superficie utile Asol,est/Asup utile.

Si garantisce, in ogni caso, che sul database del SIAPE sono regolarmente registrati tutti gli APE trasmessi.

Nel SIAPE sono presenti 6.948.335 APE di cui 1.189.851 APE sono stati filtrati dal sistema suesposto ovvero il 17,12% del totale.


Ultimo aggiornamento: 11/04/2023

I dati del campione analizzato sono stati filtrati.